Benvenuto

Vorrei in questo momento spendere due parole, rivolte a chi vorrebbe definire questa iniziativa un BUSINESS.
Carissimi, non stiamo certamente creando un' Azienda con Profitti o Ricavi ma, quanto da Noi proposto riguarda la creazione di una Associazione NO-PROFIT in cui gli operatori-soci devono apportare un loro supporto personale per aiutare i malcapitati.
Visto l’argomento di forte impatto sociale Clienti/banche, abbiamo pensato di creare questo servizio in modo capillare, per essere sempre più vicino e farci conoscere dalla Gente.
Quella Gente disperata che delle volte non sa che fare e come porre rimedio ai suoi problemi.
Far conoscere la ns. Associazione significa far conoscere i ns. servizi, insegnare alla Gente che non deve aver paura delle banche, e non deve vergognarsi se ha un debito o più debiti, ma deve sempre stare a testa alta per poter contrastare qualsiasi tipo di preoccupazione che un Direttore di banca possa fare a loro.
Vedrete che comunque abbiamo considerato il vostro operato e lo vogliamo premiare con dei contributi che vi arriveranno certamente sulla vostra attività.
Il progetto prevede, di allestire un fondo di solidarietà per poter finanziare le persone che purtroppo non possono ottenere più finanziamenti nella via ordinaria oltre a perseguire l’apertura di future sedi provinciali.
Il mio augurio è quello che possa trovare dei validi collaboratori, capaci di portare un contributo nella loro città, ed aiutare quanti cadono e cadranno sotto il giogo delle banche.
Siamo cresciuti molto dal quel 9/9/1999, giorno in cui il GD emise sentenza che condannava la banca alla sospensione della provvisoria esecuzione, in una delle tante mie cause contro le banche.
Un giorno che ha creato un precedente nella storia della Giustizia Italiana, ed è stato anche quello che ha dato il via alla nostra Associazione.
Da qui a 4 anni, ho conosciuto tante storie, le ho vissute come se fossi di nuovo piombato nel mio passato, storie diverse tra di loro ma , con un minimo comune denominatore: la banca.
Avrete sicuramente notato un'altra cosa, non scrivo mai banca con la b maiuscola.Non me la sento di definire una struttura, importante per il tessuto economico mondiale, ma, nel contempo violenta e distruttiva verso le persone, con una lettera maiuscola.
Vorrei terminare queste righe per non farvi indignare ancor di più di quanto lo siate attualmente. Purtroppo ci troviamo di fronte ad un sistema che dobbiamo contrastare e combattere con carta e penna, ma ad oggi, oltre a questi strumenti di difesa è il contributo di solidarietà che dobbiamo portare ai malcapitati e fargli conoscere che INSIEME POSSIAMO FARCELA.

BNK 209 al servizio del Cliente del sistema bancario.

Raffaele Amici

 
 
 

La Dottoressa Patrizia Dominici Responsabile ufficio legale Bnk 209 scrive: